Altissime prestazioni delle cappe da cucina

Le cappe da cucina fanno parte di tutte le nostre cucine e il nostro arredo. Si sa che si mettono sopra il piano cottura per assorbire il fumo e i grassi ( per non parlare degli odori ) durante la cottura, e lasciare l’ambiente della cucina e di tutta la nostra casa bello, pulito e senza cattivi odori.

Maggior parte delle cucine le vendono già in blocco con tutti gli altri elettrodomestici, così se comprate una cucina, sicuramente la troverete già incorporata nei mobili. È un elemento indispensabile e ormai tutti quanti le usiamo e non esiste neanche una casa che non ce l’abbia anche per il fatto delle luci e della luminosità che ci da sopra il piano cottura.

I prezzi di questi piccoli elettrodomestici

Di solito le cappe da cucina più semplici ed essenziali li troverete attorno a un costo di 50 euro. Una spesa che non è per niente elevata viste le prestazioni e benefici che ci può offrire. Ma lo sapevate che in commercio esistono delle cappe da cucina che arrivano a costare una bellezza di 800 euro.

Sì, avete sentito bene. Certe cappe costano quanto una cucina intera. E perché, cosa hanno di cosi speciale e particolare rispetto alle altre? Partendo dal fatto che tutte le cappe da cucina devono aspirare bene, devono avere la luce sopra il piano cottura e devono avere dei tasti per regolare le loro funzioni.

Per arrivare dai 50 a 800 euro la differenza sta nei piccoli dettagli che forse a lungo termine possono fare la differenza. Certi aspetti che le distinguono sicuramente possono essere:

  • i bassi consumi e risparmio energetico
  • efficienza di aspirazione
  • design
  • rumore delle ventole ridotto al minimo
  • autonomia ( queste cappe da cucina sono in grado di decidere come e quando utilizzare la loro ventola di aspirazione )
  • il timer

Tutto molto chiaro, ma ne vale veramente la pena pagare 800 euro per una cappa da cucina?!

Importante è che facciano il loro lavoro

La cosa più importante ed essenziale è che questi apparecchi una volta comprati facciano bene il loro lavoro ( e cioè aspirare dei cattivi odori, vapori e fumo ) dalla cucina mentre cuciniamo. Le differenze tra le varie cappe da cucina ci sono anche se si tratta dei piccoli dettagli che magari per qualcuno potrebbero fare la grande differenza.

Certo che prima di comprarla dovreste guardare bene la potenza di aspirazione. Inutile comprare una cappa cucina adatta allo spazio di 10 m quadri se la vostra cucina è due volte più grande. Quella cappa non sarà mai in grado di pulire l’aria e aspirare tutto il fumo della vostra cucina.